Consulenza legale per ecommerce con un Team di avvocati esperti in privacy e diritto digitale, dal 2011.
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Ecommerce e buoni sconto: come gestirli a norma di legge

14/10/2023

Ecommerce e buoni sconto: come gestirli a norma di legge 



Tra i siti di commercio elettronico, una delle più comuni ed efficaci strategie di marketing è quella di offrire dei buoni sconto. Ma cosa si intende esattamente per buono sconto e come può essere gestito efficacemente in un negozio online?

In questa nuova guida redatta dai nostri avvocati esperti in ecommerce vediamo come gestire i buoni sconto a norma di legge e in modo trasparente verso i clienti.


SOMMARIO


Cosa si intende per "Buono Sconto"
Modalità di offerta ai clienti
Utilizzo e limitazioni
Buoni sconto e questioni fiscali
Considerazioni aggiuntive
Conclusioni
Con LegalBlink gestisci anche i buoni sconto

 

Cos’è un Buono Sconto



Un buono sconto è un codice che concede al titolare uno sconto fisso o percentuale sull'acquisto di beni o servizi. È un mezzo popolare per incentivare i clienti a fare acquisti, migliorando così la customer experience e incrementando le vendite.

Ovviamente nel corso degli anni è diventata una prassi molto frequente anche tra gli ecommerce, con lo scopo tra l'altro di fidelizzare i clienti.

 

Modalità di Offerta ai Clienti



I buoni sconto possono essere offerti in diverse modalità da un ecommerce.

Possono essere inviati direttamente ai clienti via email come parte di una campagna di marketing, offerti attraverso i social media o inclusi in pacchetti promozionali.

Anche i partner possono distribuirli come parte delle loro strategie di marketing.

 
buoni sconto ecommerce
 

Utilizzo e Limitazioni



La gestione dei buoni sconto su un e-commerce deve essere chiara e trasparente.

Se il valore del codice sconto è inferiore a quello dell'ordine, la somma rimanente può essere completata secondo i metodi di pagamento previsti sul Sito.

È essenziale che i clienti siano informati che ciascun codice sconto può essere utilizzato per un solo acquisto e che i buoni sconto non possono essere convertiti in denaro o essere rimborsati.

O almeno queste sono le ordinarie modalità di gestione dei buoni sconto.

In ogni caso, è molto importante che l'uso dei buoni sconto sia disciplinato nei termini e condizioni generali dell'ecommerce.

Questo impedirà qualsiasi tipo di reclami o contestazioni con i clienti.

 

Buoni sconto e questioni fiscali



Se un ecommerce offre sconti sul prezzo dei prodotti simili a quelli che hai già acquistato, o sconti su prodotti di tipo diverso (purché l'obiettivo non sia promuovere quel prodotto specifico), o ti dà più quantità dello stesso tipo di prodotto, oppure emette buoni sconto che puoi usare per un acquisto successivo, queste operazioni non sono considerate come manifestazioni a premio.

In questo ambito, l'Amministrazione Finanziaria, che si occupa di questioni fiscali, ha specificato che i buoni sconto non sono considerati come la "cessione di beni".

Ciò significa che il sito di commercio elettronico non deve emettere una fattura quando fornisce un buono sconto.

La fattura verrà emessa solo quando verrà usato il buono sconto per ricevere un prodotto o un servizio e il cliente avrà pagato il prezzo scontato. In questo caso, l'IVA (Imposta sul Valore Aggiunto) sarà applicata sull'intero importo pagato dopo aver applicato lo sconto.

 

Considerazioni Aggiuntive



Gli ecommerce dovrebbero anche considerare le politiche di scadenza dei buoni sconto, le condizioni per la loro applicazione e le categorie di prodotti a cui possono essere applicati.

È cruciale comunicare chiaramente queste informazioni ai clienti per evitare confusione e garantire un'esperienza d'acquisto positiva.

 

Conclusioni sull'uso dei buoni sconto nel tuo ecommerce



Implementare i buoni sconto nel tuo e-commerce non è solo un modo efficace per aumentare le vendite ma anche un mezzo strategico per attirare e fidelizzare la clientela. Assicurati di gestire e comunicare chiaramente le politiche dei tuoi buoni sconto per massimizzare i loro benefici e garantire una customer experience eccezionale.

Con una strategia ben pianificata, i buoni sconto possono diventare uno strumento potente per potenziare la visibilità del tuo brand, la lealtà dei clienti e, di conseguenza, il tuo fatturato.

 
buoni sconto e condizioni di vendita
 

Con LegalBlink gestisci anche i buoni sconto



Il nostro generatore di documenti legali puoi gestire anche i buoni sconto. Infatti, nel questionario che puoi compilare per ottenere i termini di vendita del tuo sito di commercio elettronico troverai anche la sezione riferita a come vuoi far usufruire dei buoni sconto i tuoi clienti.

Oltre a ciò, non dimenticarti i nostri servizi esclusivi, come ad esempio:

 

Team LegalBlink